Seleziona una pagina

In molti mi chiedono perché abbia intrapreso questa difficile impresa quando esiste già un “motore” di quiz gentilmente offerto dalla stessa Camera di Commercio di Roma.. È vero, sul sito della Camera di Commercio di Roma è possibile eseguire, gratuitamente, i quiz online, con tanto di soluzioni immediate… ma se è per questo anche con un telefono della Brondi da 15,00 euro (giuro! Cliccare per credere! Sul sito Amazon, in vendita ORA)  si possono effettuare delle telefonate, inviare e ricevere SMS o fare fotografie senza andare a scomodare un iPhone X da 1.000,00 e passa euro.. e allora perché un “altro” sito di QUIZ? Beh, l’idea è nata proprio con l’intento di offrire quel qualcosa in più che oggi, a mio avviso, ancora manca.. un qualcosa di molto pratico e di straordinariamente UTILE.. lo spirito è stato quello di cercare di offrire uno strumento intuitivo di studio e di verifica della preparazione che riduca il più possibile le possibilità di non superare lo scritto e l’orale nella difficile prova di esame alla Camera di Commercio di Roma.. a proposito: per ora ci fermiamo a Roma ma il sogno è quello di “esportare” questo modello di portale su TUTTE le Camere di Commercio nazionali, in modo da fornire questi stessi strumenti e questa metodologia di studio a tutti, dalla studentessa di Treviso allo studente palermitano..

Chiaramente per poter vedere i limiti di un sistema e migliorarlo devi esserci davvero dentro, non basta essere solo un consulente esterno che abbia ricevuto delle direttive generiche dal cliente.. e chi, meglio di uno “studente” che sta preparando l’esame (come te e come molti altri), può analizzare ed accorgersi di quelli che sono gli ostacoli principali ad una preparazione efficace che il più delle volte è affidata quasi esclusivamente (nonostante il corso obbligatorio seguito in classe), alle nozioni contenute negli unici due testi attualmente degni di nota come quello della Simone e della Maggioli editori? Testi completi e complessi, certamente ben fatti, ma che, tuttavia, il più delle volte, rischiano di rendere la preparazione un vero incubo per chi non ha l’abitudine di schematizzare..

Prendiamo ad esempio il motore di quiz della Camera di Commercio.. Si, è vero, puoi già effettuare i quiz online e avere le risposte.. peccato che:

  • Non è possibile memorizzare e recuperare i quiz che abbiamo già svolto (in modo da accorgerci dell’evoluzione della nostra preparazione o delle domande che statisticamente sbagliamo di più)
  • Non è possibile cambiare l’ordine delle domande: spesso, vedasi, ad esempio, le domande della sezione “Negozio giuridico, contratti e contratti atipici”, le risposte hanno tutte un “pattern” predefinito (sono tutte sempre “A”, o sempre “B” o sempre “C” a gruppi di 10, cosa che rende banale, e quindi poco utile, la successiva somministrazione degli stessi quiz).
  • Non ricevi, al termine delle domande, quello che sarebbe stato l’esito se il quiz avesse rappresentato l’esame vero e proprio..
  • Non hai la possibilità di “allenarti” su una vera simulazione di esame finale, con tanto di timer e con le 20 “famose” domande scelte sul totale delle oltre 1.500 domande della CCIAA di Roma.. ti garantisco che rispondere alle domande con il “TIC-TAC” di un timer ti pone in una condizione di stress decisamente più impegnativa rispetto alla prova “libera”..
  • Non hai la possibilità di confezionare quiz “su misura”, con un numero di domande a tuo piacimento su materie vaste come l’estimo o la legislazione.. si è obbligati a fare sempre e soltanto quei test divisi per argomenti (e con quelle stesse domande nello stesso ordine previsto dal loro sistema).

Parliamo poi della prova orale.. Su tutti i siti e forum che ho consultato non ho trovato neanche una delle domande che vengono fatte all’orale.. Si, esiste un programma ufficiale e devi saperlo tutto, certamente, ma vi è una statistica anche nelle domande che escono con più frequenza all’orale e quindi creare un piccolo (per ora), ma crescente e sempre aggiornato database di domande prese “sul posto”, credo fosse un valore aggiunto importante e ho quindi deciso di metterlo a disposizione di tutti..

Parliamo infine della sezione dedicata agli schemi.. Beh, confesso che la mia indole “tecnica” ha sempre cozzato con la memorizzazione “brutale” di leggi, date e normative. Nel marasma della legislazione da conoscere si perdono i riferimenti di quelli che sono gli articoli del codice civile e delle leggi da conoscere VERAMENTE BENE (anche in vista della futura attività).. e sono, ti garantisco, un numero ben inferiore alle tremila leggi, leggine e codicilli che si trovano nelle pagine dei libri sopra citati.. Ho trovato (almeno io) enorme giovamento nella schematizzazione di quelli che sono i macro argomenti da sapere bene (sia nella futura professione ma sia, soprattutto, nell’immediato esame), col sistema delle cosiddette “Mappe Mentali”, strumento poco conosciuto ma potentissimo in questi (e in tantissimi altri) ambiti. Anche in questo caso siamo agli inizi ma avrei davvero piacere a completare schemi sintetici di quanti più argomenti possibili, al fine di rendere facilmente memorizzabili (e, aggiungerei, finalmente comprensibili) certi concetti di legislazione che appaiono spesso nei testi (e negli appunti) astratti e difficilmente incasellabili in un quadro di insieme che abbia un minimo di coerenza..

Insomma, per concludere, il progetto è ancora agli inizi ma, a mio avviso ha margini di crescita  esponenziali: penso all’espansione verso altre CCIAA nazionali, all’istituzione di un forum pubblico su cui scambiarsi idee, domande, materiali e strategie, ecc.. Certamente fondamentale, ai fini dell’autosostentamento e del continuo aggiornamento di questo sito (indispensabile, dato il continuo evolversi delle normative giuridico/fiscali/tributarie del settore), sarà l’apporto delle stesse scuole di formazione che organizzano i corsi propedeutici all’esame alla CCIAA e per le quali questo sito potrà costituire un validissimo completamento della formazione già erogata. Non meno importante sarà, ovviamente, l'”indice di gradimento” degli utenti finali che fruiranno di questa piattaforma che, spero, diventerà uno strumento indispensabile e utile per tutta la comunità che ruota attorno a questo mondo..

E tu cosa ne pensi? Credi sia davvero utile un sito del genere? Mi piacerebbe vedere nei commenti il tuo parere in proposito, positivo o negativo che sia..